Passa ai contenuti principali

Il diamante dell'harem di Katie Hickman

 Il diamante dell’harem     
di Katie Hickman,  2010,  Garzanti
ROMANZI STORICI
ISBN: 9788811686408


 
Trama:
Copertina rigida - Traduzione Sara Caraffini - pp. 330

Venezia 1604. Una gondola fende l’acqua nera come il petrolio. La lanterna dell’imbarcazione illumina fiocamente il volto pensieroso di Paul Pindar, mercante dell’onorevole Compagnia del Levante. L’uomo si trova ormai a Venezia da diversi mesi e consuma le sue notti e il suo denaro tra gioco d’azzardo e cortigiane. Ma niente riesce a fargli dimenticare Celia, la sua promessa sposa, rapita dai turchi per la sua pelle di luna e i biondi capelli. La sua bellezza l’ha resa una delle favorite del sultano. Ma ora il suo destino è sconosciuto. Nessuno sa se sia ancora rinchiusa tra i cancelli dorati dell’harem di Costantinopoli, un mondo proibito e impenetrabile, o se sia scomparsa per sempre. Eppure, proprio quando Paul ha quasi perso la speranza di rincontrarla, ecco che fra le calli veneziane inizia a serpeggiare una voce sempre più insistente. Si dice che in città sia nascosta una misteriosa pietra, “L’Azzurro” del sultano, un diamante blu dal valore inestimabile appartenuto al sovrano di Costantinopoli. Pindar non ha dubbi: deve impossessarsene a tutti i costi. E’ convinto che il gioiello lo ricondurrà in qualche modo a celia. Ma la strada è irta di pericoli. Perché molti altri sono disposti a uccidere pur di averlo. L’unica in grado di aiutarlo è Annetta, una monaca che si trovain un convento di clausura nella laguna veneziana. Il suo è un passato oscuro, indissolubilmente legato al’harem. Pindar deve incontrarla e parlarle, almeno una volta. Niente è come sembra tra gli intricati corridoi del convento e dietro le grate delle celle monacali, che nascondono pericoli, rame silenziose e lotte di potere. E mentre l’ossessione del mercante per il misterioso diamante aumenta sempre più, diventa chiaro che ci sono altre forze segrete in gioco. Il diamante è reale o si tratta solo di un tranello per trascinarlo verso la rovina?

Commenti

Post popolari in questo blog

Mio padre in un carcere tedesco

Il Paradiso delle Signore, puntata 81

 Venerdì è San Valentino e Luciano ha pensato a una sorpresa per Silvia: vuole prepararle la cena, ma poiché non sa cucinare ha bisogno di uscire prima dal lavoro per prendere lezioni, così chiede al direttore di potersi allontanare. Vittorio e Marta contrariamente a quanto pensavano, non diventeranno presto genitori. Marta è delusa, ma Vittorio le assicura che il più bel regalo per San Valentino è il suo amore. Salvatore e Rocco hanno saputo da Agnese cosa è accaduto al signor Amato e se Salvatore è mortificato, ma rassegnato, Rocco è furioso con Armando per essersi intromesso in una questione che non lo riguarda. Il sindacalista cerca di spiegargli la sua posizione, ma Rocco alza la voce e tra loro nasce un litigio. Per fortuna a dividerli accorre Marcello e una volta sfumato il furore Rocco comprende che ha esagerato.  Salvatore, invece, dopo aver parlato con Marcello, decide di andare in Germania, per affrontare suo padre.  Riccardo è sempre più pre…

Sarò anche paralitico, ma sono maggiorenne

Il Paradiso delle Signore, puntata 87

Marta si reca al lavoro. E' nervosa, perché sarà sola a gestire il Paradiso in mancanza di Vittorio, ma Roberta la rincuora: Vittorio ti perdonerebbe anche se mandassi in fallimento il grande magazzino! Non ne sono così sicura, sai? A volte mi chiedo chi ama di più tra me e il Paradiso. Federico è stanco di passare le giornate chiuso in casa, così chiede a suo padre di informarsi per sapere se c'è la possibilità di essere assunti al Paradiso. Luciano, di pessimo umore per la scoperta che ben conosciamo, gli risponde male e suo figlio si infuria: Sarò anche paralitico, ma sono maggiorenne! E' deciso a ottenere la sua indipendenza. Vuole trovarsi un lavoro e andare a vivere da solo. Ce la farà? Di sicuro di questo passo scoprirà che i suoi gli nascondono qualcosa... Il clima è teso e l'umore di Luciano è pessimo. Federico chiama il padre al lavoro e si scusa per il suo comportamento. Luciano si scioglie alle spiegazioni del figlio e acc…

Uomo fortunato la persona per cui hai scritto quella frase

Il Paradiso delle Signore, puntata 85

Ennio torna all'attacco, ma la Calligaris lo fredda, per poi ammorbidirsi appena lui le spiega che la busta che ha visto consegnare alla signora in strada conteneva dei biglietti per il cinema. La signora ha una passione per i film che vedeva sempre con il marito, ma dopo la morte di quest'ultimo non è più tornata in sala e lui spera di spingerla a riprendere le vecchie abitudini. Non male il nostro Ennio e così Clelia gli confida che è vedova e dopo il lavoro torna da suo figlio. Uno spiraglio che Ennio coglie al volo, così in mattinata le fa recapitare un mazzo di rose rosse con un invito a cena che la nostra Calligarsi accetta questa volta. La frase che ha vinto il concorso di poesia al Paradiso l'ha scritta Angela.

 Amarti è un dolore di cui non vorrei mai liberarmi.
 Angela Barbieri


 Peccato che lei non voglia che si sappia. Si vergogna troppo e poi teme che Riccardo possa capire che si è ispirata a lui. Roberta cerca di convincerla a c…